Frittura di Rane e Gamberi

Frittura di Rane e Gamberi

Forse vi è capitato qualche volta di fare una scampagnata verso le rive del Pò, dalle parti di Balossa Bigli, in provincia di Pavia. Uno di quei paesi in cui la vita scorre lenta, come le acque del fiume che costeggia. D’inverno il paesaggio è grigio, gelido e piovoso come solo la Pianura Padana sa essere, mentre d’estate si riempie di colori e profumi delle fioriture della zona, ed è facile ascoltare l’allegro gracidio delle rane che saluta gli ospiti appena arrivati.

Sulle grigie rive del Pò si incontrano imbarcazioni dal fondo piatto che fanno la spola per portare il loro pescato ai ristoranti della zona, dove si servono piatti tipici su grandi tavolate affollate di commensali in attesa, famelici, delle innumerevoli portate. Un pranzo così, qui sulle rive del Pò, inizia attorno all’una, ma non finisce mai prima delle 5 del pomeriggio, tante sono le portate che si susseguiranno nei vostri piatti e sul vostro palato.

Tra di essi certamente ha un ruolo speciale la frittura, ma non una frittura qualsiasi: questo è il luogo ideale per assaggiare la frittura di rane e gamberi. Ecco quindi una ricetta tutta lombarda per provare qualcosa di veramente speciale.

Gli ingredienti per la frittura di Rane e Gamberi

Per 4 persone vi serviranno 200 grammi di gamberi e 400 grammi di rane, 100 grammi di burro ed altrettanti di mascarpone, 1 bicchiere di panna, 100 grammi di mollica di pane e 3 uova. E naturalmente farina, pane grattugiato, grana grattugiato e sale quanto basta.

Il procedimento

Pulite le rane e i gamberi, e passateli delicatamente nella farina fino a ricoprirli completamente. Avrete intanto fatto friggere il burro in una casseruola e, appena avrà raggiunto un colore dorato, dovrete unire le rane e i gamberi infarinati.

A parte, in una ciotola, lavorate il mascarpone con la panna ed unite la mollica di pane assieme ad un paio di cucchiai di grana grattugiato. A piacere si può aggiungere anche un pizzico di cannella. Unite al composto le uova, una alla volta, e continuando sempre a mescolare per amalgamarli alla perfezione. Una volta terminato, regolate di sale e ricavate dal composto delle polpette, passatele nell’uovo sbattuto e nel pane grattugiato molto fine, e friggete anch’esse finchè non saranno perfettamente dorate. Servite le polpette assieme alle rane e ai gamberi fritti, tutto deve essere caldissimo. Si tratta di un piatto semplicissimo, ma molto gustoso.

Per renderlo più digeribile, vi suggeriamo di provare la frittura ad aria calda, che utilizza molti meno grassi di quella tradizionale, senza rinunciare al gusto. Su questo nostro articolo troverete maggiori informazioni sugli elettrodomestici disponibili oggi sul mercato per questo innovativo tipo di frittura.

Riassunto
recipe image
Nome ricetta
Frittura di Rane e Gamberi
Autore
Pubblicata il
Voto medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: